Tacchino ripieno: ricetta tradizionale del Thanksgiving

tacchino ripieno

Il tacchino ripieno è un piatto tipico della tradizione americana che si prepara in occasione del Thanksgiving day o semplicemente il giorno del ringraziamento. È una festività che risale al 1621 quando, nella città di Plymouth nel Massachusetts, i padri pellegrini si riunirono per ringraziare il Signore del buon raccolto.

Ecco la ricetta originale!

Ingredienti e dosi

Per il tacchino

  • Tacchino grande
  • Burro 230g
  • Timo tritato 3 cucchiai
  • Prezzemolo tritato 3 cucchiai
  • Brodo di pollo ½ litro
  • Vino bianco ½ litro
  • Scorza grattata di un limone
  • Limoni 4
  • Cipolle 3
  • Termometro da carne

Per la salsa Gravy

  • Brodo di pollo 1 litro
  • Farina 00 30g
  • Timo e rosmarino

La ricetta è per 6 persone.

Procedimento

Per il tacchino

  1. Preriscaldate il forno a 220°. Nel frattempo fate riscaldare a fuoco lento il brodo di pollo con il vino e 115g di burro. Lavate il tacchinocon acqua fredda, asciugandolo con un panno.
  2. Successivamente mescolate il burro ammorbidito con il timo, il prezzemolo e la scorza di limone tritati. A seconda dei gusti aggiungete sale e pepe. Conservate due cucchiai del composto per usarlo durante la preparazione della salsa Gravy.
  3. Con quello che rimane del composto di burro e spezie, spalmate la carne distaccando delicatamente con le dita la pelle (a partire dal collo). Dopo spalmate l’esterno e l’interno del tacchino e cospargete di sale e pepe.
  4. Per il ripieno, mettete in una ciotola i limoni e le cipolle tagliati in 4 spicchi e aggiungete sale, pepe e spezie già citate. Farcite il tacchino da entrambe le cavità con tale ripieno, facendo attenzione a non riempirlo troppo.
  5. Per chiudere il tacchino, sollevate la pelle per coprire le due cavità da entrambe le parti e fissatela con degli stuzzicadenti. Se la pelle non dovesse essere sufficiente, aiutatevi con lo spago per alimenti. Ripiegate le ali sotto il tacchino.
  6. Infornate il tacchino col petto verso l’alto per 20 minuti nel forno già caldo. Poi estraetelo e spennellate la superficie con il composto di brodo, vino e burro preparato all’inizio.
  7. Portate poi la temperatura a 180° e solo allora reinserite il tacchino. Dovrà cuocere per 2 ore. A intervalli di mezz’ora, inumidire con lo stesso composto.
  8. Dopo due ore iniziate a rilevare la temperatura del tacchino inserendo il termometro. Bisogna raggiungere 75° e questo richiederà circa un’altra ora.
  9. Raggiunta la temperatura, toglietelo dal forno e fate riposare la carne per 20-30 minuti.

Per la salsa Gravy

Versate i succhi di cottura in un contenitore e lasciate riposare. Raccogliete il grasso in superficie e mettetelo da parte. Nel frattempo fate riscaldare in una padella due cucchiai di burro, un po’ di timo e rosmarino con un cucchiaio del grasso del tacchino. E aggiungete la farina 00.

Per ottenere un composto ben dorato, mescolate senza fermarvi per 5 minuti. Unite lentamente i succhi di cottura del tacchino sgrassati e portate ad ebollizione continuando a mescolare. In seguito unite il brodo a intervalli continuando a mescolare, fino a ottenere una consistenza liquida ma densa. Infine condite con sale e pepe a vostro gusto.

Il risultato sarà strepitoso!

Visita il nostro shop e prova il tacchino del Centro Carni Rigamonti.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
Linkdin
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram